Chelsea, Sarri: “Juventus? Penso solo alla finale, poi mi incontrerò con il club. Non sono teso”

Chelsea, Sarri: “Juventus? Penso solo alla finale, poi mi incontrerò con il club. Non sono teso”

Tempo di conferenza stampa pre finale di Europa League anche per il tecnico italiano

di Redazione ITASportPress

Dopo Emery, è il turno di Maurizio Sarri presenziare in conferenza stampa in vista della finale di Europa League che si disputerà domani a Baku fra il suo Chelsea e l’Arsenal. “È stata una stagione eccezionale, siamo anche riusciti a tornare in Champions. Abbiamo perso una finale ai rigori con il City, ma ora siamo qui a giocarcene un’altra europea – ha detto il tecnico italiano ex Napoli -. Non sono teso, non so se è il momento più importante della mia carriera. Per me anche una partita di Serie B può essere importante. Ci sarà Kanté? Ha avuto un problema al ginocchio, speriamo di averlo a disposizione. Rispetto a ieri le possibilità sono cresciute, diciamo fino al 50%. È l’unico dei nostri che sa difendere bene, senza di lui lì in mezzo potrebbe essere un problema”.

FUTURO – Inevitabili le domande circa la sua permanenza ai Blues, e quindi le possibilità di vederlo sulla panchina della Juventus al posto di Allegri: “Voglio solo pensare alla finale, ho un contratto col Chelsea per altri 2 anni. Dovrò parlarne col club, non è il momento ora. Il club vuole che io me ne vada? Io ho già espresso la mia opinione nell’ultima conferenza stampa, adesso ho bisogno di parlare solo della finale di domani, è importante anche per i giocatori che sia così”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy