Europa League, Milan ripreso nel finale: 2-2 contro lo Stella Rossa. Roma ok a Braga

I giallorossi ipotecano la qualificazione

di Redazione ITASportPress

Inizia nel migliore dei modi l’assalto delle italiane all’Europa League. Nell’andata dei sedicesimi, sorride la Roma. I giallorossi gestiscono con grande solidità il match in terra portoghese contro lo Sporting Braga con due reti, una per tempo. Va leggermente peggio al Milan: i rossoneri vanno due volte in vantaggio, ma non riescono a piegare la resistenza della squadra allenata dall’ex Inter Dejan Stankovic. Il 2-2 in trasferta è comunque un risultato prezioso.

STELLA ROSSA-MILAN

L’avvio dei rossoneri è decisamente incoraggiante: un’uscita sbagliata del portiere permette a Mandzukic di segnare, ma la rete viene annullata per un fallo di mano. La Stella Rossa si rende pericolosa in contropiede e servono due ottime parate di Donnarumma per salvare la parità. L’equilibrio si sblocca sul finire del primo tempo: su un cross di Castillejo, Pankov pasticcia e trafigge il proprio portiere Borjan. A inizio ripresa la Stella Rossa pareggia su calcio di rigore con Kanga, sfruttando un fallo di mano di Romagnoli. Il pari dura poco: al 61′ un fallo di Pankov su Theo Hernandez costa un nuovo penalty, stavolta per i rossoneri. Lo stesso Hernandez realizza dagli undici metri. I progetti di rimonta dei serbi si complicano per l’espulsione di Rodic nel finale. All’ultimo respiro, Pavkov infila di testa Donnarumma e fa 2-2.

BRAGA-ROMA

E’ l’uomo più discusso tra i tifosi della Roma. Dzeko sì o Dzeko no? L’attaccante bosniaco si lascia alle spalle gli strascichi delle incomprensioni con Fonseca e realizza il gol del vantaggio dei giallorossi sul campo del Braga dopo solamente 5′ con una conclusione al volo su assist di Spinazzola. La Roma controlla abbastanza agevolmente il match, anche perché i portoghesi si affidano principalmente a tiri da lontano. I giallorossi si vedono annullare anche due reti, una con Pedro e una con Mkhitaryan. Ci pensa Mayoral nel finale a chiudere virtualmente l’incontro, facendosi trovare pronto da due passi sul passaggio perfetto di Veretout, imbeccato da Mkhitaryan. Finisce 2-0.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy