ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Europa League

Il Napoli perde contro lo Spartak e complica strada per la qualificazione

(Getty Images)

Si è giocato in una Mosca fredda e sotto la neve

Redazione ITASportPress

Dopo aver vinto a Napoli, lo Spartak Mosca concede il bis anche nel match di ritorno di Europa League. Azzurri battuti per 2-1 e agganciati al 1° posto. Aspettando Leicester-Legia, rimandata la qualificazione al prossimo turno di Europa League e situazione che diventa complicata nel gruppo C. Una doppietta di Sobolev decide il gelido pomeriggio di Russia. Il Napoli lotta fino alla fine, accorcia con Elmas, sfiora il pari ma alla fine si arrende allo Spartak. Partita inspida e impervia a cominciare dal clima e dal terreno. Lo Spartak comincia aggressivo e a proprio agio per le condizioni climatiche ma soprattutto perchè passa in avvio col gigante Sobolev che segna su rigore dopo 3 minuti. Ancora lui raddoppia di testa prima della mezzora e per il Napoli nevica sulla strada in salita. Nella ripresa gli azzurri comandano, macinano gioco, prendono completamente il campo, creano occasioni, si vedono annullare un gol di Di Lorenzo, poi vanno in gol con Elmas. il finale è generoso di impegno ma meno di buona sorte. Finisce col successo russo. Tutto è rimandato all'ultimo turno. Adesso si risolverà tutto nell'ultima giornata in ordine alla classifica.

SPARTAK MOSCA: Selikhov, Caufriez, Dzhikiya, Gigot, Ayrton, Ignatov, Umyarov, Litvinov (72' Lomovitski), Moses (83' Rasskazov), Sobolev, Promes (90' Larsson). All. Rui Vitoria

NAPOLI: Meret, Di Lorenzo, Koulibaly, Juan Jesus, Mario Rui, Lobotka (78' Rrahmani), Zielinski, Lozano, Mertens, Elmas, Petagna. All. Spalletti

Arbitro: Turpin (Francia)

Marcatori: 3' Sobolev, 28' Sobolev, 64' E. Elmas

Note: ammoniti Litvinov, Koulibaly, Sobolev, Promes

 (Getty Images)
tutte le notizie di