Pires: “Al Napoli servirà il calore del San Paolo, ma i giocatori dell’Arsenal…”

Pires: “Al Napoli servirà il calore del San Paolo, ma i giocatori dell’Arsenal…”

“Napoli-Arsenal? Entrambe hanno bisogno di vincere qualcosa”

di Redazione ITASportPress
Arsenal

Mancano ancora due giorni alla sfida tra Napoli e Arsenal di Europa League. Gli azzurri saranno chiamati a cercare l’impresa di ribaltare il risultato dell’andata in favore dei Gunners. Un 2-0, quello subito a Londra, che mette la squadra di Ancelotti davanti ad una vera e propria salita da scalare ma che, come riferisce un grande ex della squadra inglese, Robert Pires ai microfoni de Il Mattino, non è poi così impossibile, specie davanti al pubblico di casa di fede napoletana.

EFFETTO SAN PAOLO – “Il sostegno del pubblico incide ad ogni livello. Anche in quelli più alti. Ecco perché la spinta che può dare il San Paolo è importante. Un calciatore che si sente spinto può riuscire anche nelle imprese più dure. Tutti sanno quanto è caldo lo stadio del Napoli, i tifosi sono straordinari nel sostegno della squadra specialmente nei momenti chiave come l’appuntamento di giovedì. I giocatori dell’Arsenal, però, sanno a cosa andranno incontro e sanno che ci sarà una difficoltà in più da affrontare”.

LA GARA – “Penso sarà una sfida aperta, come anche la qualificazione. Sembra una frase fatta, ma nel calcio è così. Il vantaggio dell’Arsenal è importante ma il Napoli può fare lo stesso al San Paolo. Ancelotti col tridente Milik, Mertens e Insigne? Sono calciatori dal valore indiscutibile. Ma l’Arsenal sa che segnando un gol e andare in vantaggio sarebbe fondamentale. Napoli-Arsenal è una finale anticipata, non so se e quanto gli allenatori incideranno ma entrambe le squadre hanno bisogno di vincere qualcosa”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy