Roma, Fonseca: “Mi ridurrei lo stipendio pur di giocare meno gare in stagione”

Roma, Fonseca: “Mi ridurrei lo stipendio pur di giocare meno gare in stagione”

La conferenza pre Europa League per il tecnico giallorosso

di Redazione ITASportPress

Si è tenuta oggi, mercoledì 6 novembre, la conferenza stampa del tecnico della Roma Paulo Fonseca, che domani giocherà la quarta partita di Europa League contro il M’Gladbach: “Chi lavora alla Roma deve pensare di vincere sempre, non è importante quale sia la competizione: domani saremo contro una grande squadra, dobbiamo pensare solamente a portare a casa i 3 punti. Credo che sarà più decisiva per il Borussia che per noi, sarà comunque un match diverso rispetto alla gara di andata. All’errore arbitrale di due settimane fa non ci pensiamo nemmeno più, ora conta solo lottare per vincere domani”.

Troppe partite, Fonseca farebbe anche questo pur di ridurne il numero in stagione: “Arriverei a tagliarmi lo stipendio, perché no? Sono disposto a tutto, anche a perdere soldi pur di avere un migliore spettacolo. Va goduto il calcio, non solo visto: in ogni campionato top si giocano troppe partite e da un punto di vista fisico comporta problemi che impediscono alle migliori squadre di avere i migliori giocatori. Impossibile, praticamente, avere giocatori al 100%”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy