Roma, qualificazione raggiunta: 2-2 col Wolfsberger e pass per i sedicesimi

Roma, qualificazione raggiunta: 2-2 col Wolfsberger e pass per i sedicesimi

I giallorossi pareggiano contro la formazione austriaca

di Redazione ITASportPress

Missione compiuta per la Roma. I giallorossi non sbagliano l’ultimo appuntamento e conquistano la qualificazione ai sedicesimi di Europa League. Un pass arrivato con qualche patema di troppo. Colpa dell’approccio non proprio perfetto degli uomini di Fonseca nel match contro il Wolfsberger. Al 7′ il risultato si è già sbloccato: Perotti si conferma infallibile dagli undici metri. Tuttavia, dopo tre minuti, i capitolini si addormentano e lasciano spazio agli avversari. Florenzi tenta di anticipare l’intervento di Weissman fa autogol. La Roma si scuote immediatamente e trova il nuovo vantaggio: Perotti sfonda sulla sinistra e serve Dzeko che non sbaglia (19′). Nella ripresa i giallorossi abbassano leggermente i ritmi. Si infortuna Mirante ed entra al suo posto Pau Lopez, subito trafitto dal tiro perfetto di Weissman. La Roma vive col brivido il finale, specialmente quando la notizia della vittoria del Basaksehir sul Gladbach costringe i capitolini a non fallire. Finisce 2-2 e la squadra di Fonseca si qualifica come seconda nel proprio girone.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy