ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Parla Martinez

Europei, ct Belgio: “Lukaku non è lo stesso di tre anni fa”

Lukaku (getty images)

Martinez spiega a cosa è dovuto questo cambiamento

Redazione ITASportPress

L'allenatore della nazionale belga Roberto Martinez alla vigilia di Euro 2020 ha dichiarato che l'attaccante Romelu Lukaku è migliorato significativamente dopo il trasferimento all'Inter. “Romelu non è più il giocatore di tre anni fa ed è diventato più difficile giocare contro di lui. Adesso si crea più spazio per i compagni, in Nazionale dobbiamo usare anche questo”, ammette Martinez. Ma ieri parlando ai microfoni di Het Laatste NieuwsEmile Mpenza, ex attaccante della Nazionale belga, ha provato ad individuare quelli che sono punti di forza ma anche di debolezza del centravanti dell'Inter e del Belgio Romelu Lukaku:"L'unica cosa su cui deve ancora lavorare Lukaku è il suo gioco aereo", ha detto Mpenza sul centravanti dell'Inter. "Lukaku ha tutto, tranne questo. Se fosse forte anche in aria, segnerebbe dieci gol in più a stagione. Non l'ha mai imparato. In tanti anni ha messo a frutto la sua forza e la sua capacità di corsa. Ma deve anche imparare a saltare". E per imparare questo gesti tecnico, lo stesso Mpenza si candida per aiutarlo: "Può sempre venire ad Anversa o a Knokke per qualche consiglio. Anche se vorrei andare io all'Inter. Deve solo mandare un messaggio e sarò felice di saltare subito in macchina. Vorrei anche allenarmi con lui, non mi limiterei solo a lanciargli la palla". Nella scorsa stagione Lukaku ha segnato 30 gol e fatto 10 assist in 44 presenze con l'Inter.

 (Getty Images)
tutte le notizie di