ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

IL CT

Europei, Mancini: “Svizzera sarà dura ma obiettivo è la qualificazione”

Mancini, getty images

Le parole del CT dell'Italia in vista della sfida contro la Svizzera

Redazione ITASportPress

Dopo Leonardo Bonucci, ecco anche il CT dell'Italia Roberto Mancini prendere parola a Sky Sport in vista della gara di domani contro la Svizzera, valida per la seconda sfida di Euro 2020. Obiettivo passare il girone e farlo subito con una vittoria.

PASSARE - "L’obiettivo è la qualificazione, ma lo è dalla prima partita, sapendo che quella da giocare sarà sempre la più dura", ha detto il commissario tecnico. "La Svizzera è un’ottima squadra, giocano bene perché sono calciatori che sanno quello che devono fare. Hanno un bravo allenatore, esperto: sarà dura". E ancora: "Alla prima partita c’era un po’ di pressione, la concentrazione deve essere massima sempre. I ragazzi sono abbastanza esperti, hanno giocato tante partite così: sanno cosa li aspetta, ma hanno giocato decine di queste partite".

CHI GIOCA - Sui dubbi di formazione, Mancini non si sbilancia: "Toloi o Di Lorenzo al posto di Florenzi? Non cambierebbe tanto, anche se Di Lorenzo è più offensivo di Toloi. Forse l’unico dubbio può essere questo, ma mancano due allenamenti: vediamo". "Verratti? Vediamo. Sta abbastanza bene, sono già 3-4 giorni che si allena con la squadra, sta bene. Vediamo anche per lui. Dubbi in attacco? Credo che se dovesse giocare Chiesa, o non dovesse giocare Belotti in attacco, non cambierebbe molto. Sono tutti bravi e sanno tutti cosa devono fare".

 (Getty Images)
tutte le notizie di