ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

CAMPIONE DEL MONDO

Europei, Zambrotta: “L’Italia può giocarsela con tutte. La sorpresa sarà…”

Zambrotta (getty images)

Il campione del mondo Azzurro sugli Europei

Redazione ITASportPress

Interessante intervista rilasciata a Fanpage.itda parte del campione del mondo con l'Italia Gianluca Zambrotta. L'ex esterno della Nazionale ha parlato dell'Europeo con la squadra di Roberto Mancini che farà il suo esordio questa sera contro la Turchia.

EMOZIONE - "Torneo speciale? Sì, dopo la mancata qualificazione ai Mondiali nel 2018 non ricordavamo più il sapore di un torneo come protagonisti. Poi c’è la parte legata alla pandemia, che vede le persone vogliose di riprendersi quello che non hanno fatto in tutti questi mesi, quindi c’è voglia di uscire e svagarsi. Gli Europei e il calcio possono essere un ottimo momento per guardare avanti".

ITALIA - "Grande entusiasmo attorno all'Italia ma gli Azzurri fanno meglio sotto pressione? Se dobbiamo guardare i dati e ciò che è accaduto prima gli ultimi due Mondiali, non può che essere così. Nel 1982 ci fu il silenzio stampa e nel 2006 esplose Calciopoli, ma l’entusiasmo che accompagna la Nazionale è sempre presente. La gente, anche chi non segue il calcio, l’Italia la guarda volentieri", ha detto Zambrotta che seguirà le prime partite degli Azzurri come Ambassador UEFA e Booking: "L’Italia gioca le prime tre gare a Roma e sarò lì, ma è chiaro se dovesse andare avanti la seguirò in tutte le città dove sarà impegnata. L’obiettivo principale è quello di arrivare a Londra, vediamo cosa accadrà".

FAVORITA E SORPRESE - "In generale ci sono squadre più attrezzate dellì'Italia. La Francia è campione del mondo in carica, il Portogallo è campione d’Europa, il Belgio e l’Inghilterra hanno calciatori che giocano a grandi livelli", ha detto Zambrotta. "Reputo l’Italia una di quelle che può giocarsela e che possono arrivare fino alla fine. Poi può sempre accedere qualcosa di simile al 2004, quando la Grecia riuscì a vincere contro tutti i pronostici". Su chi potrebbe essere la sorpresa del torneo: "Mi viene da pensare alla Polonia, che ha Lewandowski tra le sue fila, ma ce ne sono altre che hanno calciatori di qualità e possono cambiare le carte in tavola".

 Italia (Getty Images)
tutte le notizie di