Caos Pro Piacenza, Tommasi: “Presidente Lotito presente/assente?”

Caos Pro Piacenza, Tommasi: “Presidente Lotito presente/assente?”

Il dramma sportivo della squadra emiliana inizia lo scorso giugno, quando la società viene acquistata dalla Seleco

di Redazione ITASportPress

Nel calcio italiano ormai capita spesso che una squadra si presenti al campo con meno di 11 giocatori. Ma mai come oggi con 7 elementi, di cui tutti ragazzini e anche un magazziniere e giochi una partita di un campionato professionistico come se nulla fosse. Per la farsa del Pro Piacenza, ormai ex squadra di Serie C, oggi battuto dal Cuneo per 20-0, ci sarebbe da ridere se non venisse da piangere: è solo l’ennesimo caso di un club che fallisce a metà stagione, e che stavolta sarà addirittura cancellata dal calendario.

LOTITO – Il club emiliano, da non confondersi con l’altro Piacenza quello che militò per tanti anni in Serie A, rappresentò già in estate una proprietà ambigua. Una normativa blanda che non garantisce il rispetto delle regole e qualche errore di valutazione delle istituzioni furono gli ingredienti di base che consentirono al club emiliano, di potersi iscrivere al campionato nonostante il pasticcio delle fideiussioni irregolari Finworld. Il dramma sportivo del Pro Piacenza inizia lo scorso giugno, secondo quanto riportò il fattoquotidiano.it, quando la seconda squadra del capoluogo emiliano viene acquistata dalla Seleco, marca di televisori già nota nel mondo del pallone come sponsor della Lazio di Claudio Lotito.

SELECO – Il patron Maurizio Pannella si presenta con grandi promesse, ma c’è un problema: la sua azienda è in crisi economica. Già a settembre la Seleco chiede il concordato preventivo per evitare il fallimento, che otterrà a inizio novembre. Poi la società comincia a non pagare gli stipendi ai calciatori: a ottobre grazie ai contributi annuali forniti dalla Lega Pro vengono saldati gli arretrati di luglio e agosto. Il resto è storia attuale.

TOMMASI  – Damiano Tommasi, presidente dell’Assocalciatori, twitta dopo aver visto il Pro Piacenza scendere in campo con 7 giocatori contro il Cuneo (perdendo 20-0): “Cuneo-Pro Piacenza 20-0, 7 U19 in campo contro il Cuneo, nessun allenatore e niente staff. Genitori? Presidente Lotito presente/assente? Dove sono la proibità, la sportività e la lealtà nell’umiliare 7 ragazzi? Quando finirà?”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy