ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Bayern, mistero sul ritorno in campo di Lewandowski

Bayern Lewandowski (Getty Images)

Dubbi sul ritorno in campo dell'attaccante polacco

Redazione ITASportPress

Robert Lewandowski si è infortunato con la nazionale polacca nella ripresa durante il match con Andorra. Il calciatore ha fatto subito rientro a Monaco di Baviera per gli esami strumentali del caso. Lo staff sanitario dei campioni del Mondo, ha specificato che Lewandowski ha accusato un allungamento dei legamenti del ginocchio destro e dovrà stare fuori per un mese dovendo saltare il Lipsia e le due partite di Champions League contro il Psg. La Federcalcio polacca attraverso il presidente Boniek ha smentito il Bayern: "A Robert non è successo nulla di grave e tra meno di una settimana potrà tornare a giocare".

 Lewandowski (getty images)

SOLO 10 GIORNI - Oggi il ben informato giornale tedesco Kicker ha sottolineato che l'attaccante del Bayern resterà fuori solo due settimane e dunque sarà in campo contro il Psg nella partita di ritorno dei quarti di finale di Champions League. L'esperto medico tedesco Cristian Wimmer, secondo quanto riporta Sport1.de, ha spiegato che Lewandowski farà di tutto per mettersi in forma il più rapidamente possibile. "A parte l'infortunio al ginocchio, l'atleta è in ottime condizioni. Nella sua carriera è stato anche in gran parte risparmiato da gravi infortuni. Il tempo di inattività più lungo è stato di 28 giorni dopo un infortunio allo stinco alla fine di febbraio 2020. A quel tempo, ha perso tre partite. Nel caso di un allungamento dei legamenti, è importante che guarisca correttamente, o che l'emorragia nei legamenti corrispondenti sia corretta. Pertanto, con questo infortunio, il tempo di inattività è inferiore a sei settimane. Ovviamente può anche essere più rapida la guarigione."

 Robert Lewandowski, Bayern Monaco (Getty Images)

STRATEGIA BAYERN - Il fatto che il Bayern abbia annunciato uno stop di quattro settimane potrebbe anche avere ragioni strategiche per non mettere sotto pressione Lewandowski. Questo gli dà l'opportunità di lavorare in pace per il suo ritorno. In altri casi, come per Javi Martínez e Joshua Kimmich ha funzionato.  

tutte le notizie di

Potresti esserti perso