Borriello: “Tragedia di Astori mi ha cambiato, ora vivo più alla leggera”

Borriello: “Tragedia di Astori mi ha cambiato, ora vivo più alla leggera”

“Davide ci ha lasciato un grande insegnamento”. E sulla scelta dell’Ibiza…

di Redazione ITASportPress
Borriello

Marco Borriello ripartirà dalla terza serie spagnola, esattamente dall’Ibiza. In una lunga intervista rilasciata a ‘Rai1’, nel corso della ‘Vita in Diretta’, ha parlato della sua decisione, partendo però, dalla tragedia che lo scorso anno, ha scosso tutto il mondo del pallone: la morte di Davide Astori, capitano della Fiorentina. “Io al funerale di Davide ho ascoltato le parole del cardinale che diceva che a volte si guadagnano tanti soldi, si ha il successo però, da un momento all’altro, non ci sei più. Quindi ho iniziato a godermi un po’ la vita, a prenderla un po’ più alla leggera. Purtroppo Davide se n’è andato, ma penso ci abbia lasciato un grande insegnamento”, ha detto commosso Borriello, che sulla sua attività professionale ha aggiunto: “Avrei voluto fare la carriera di Cristiano Ronaldo, non ci sono riuscito, ma sono contento lo stesso. Mi godo la vita sempre con il sorriso e la massima positività”.

Sulla decisione di ripartire da Ibiza: “L’anno scorso sono stato infortunato, quindi non ho giocato molto. La mia casa è a Milano e lì ho passato molto tempo: mi svegliavo al mattino e mi ritrovavo lì e anche se Milano mi piace dicevo ‘no, non è la vita che voglio fare’. Quindi ho sempre pensato di venire a vivere qui a Ibiza, dove c’è il sole, il mare e ci si può divertire, è un’isola completa, con un aeroporto internazionale e adesso speriamo di portare anche qualche evento con lo sport”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy