Catania, addio a Bertini il difensore d’acciaio. I ricordi rossazzurri nella sua ultima intervista a ISP

Catania, addio a Bertini il difensore d’acciaio. I ricordi rossazzurri nella sua ultima intervista a ISP

L’ex calciatore etneo si è spento a Roma all’età di 68 anni

di Redazione ITASportPress

Il Catania piange Giovanni Bertini difensore arcigno e con un carattere esuberante degli anni 70′. “Giovannone” è morto questa mattina in una clinica romana. Bertini è un’altra vittima della Sla visto che nel 2016 gli era stata diagnosticata la sclerosi laterale amiotrofica: dal 1960 ad oggi siamo già a quasi 50 vittime della Sla tra gli ex calciatori. Bertini, 68 anni, cresciuto nell’Ostiense, arrivò nella Roma di Marchini ed esordì in A non ancora 19enne, il 14 dicembre 1969 (in Fiorentina-Roma 2-2). Nella stagione successiva le presenze si dimezzarono e nel novembre del ’71 venne ceduto in prestito all’Arezzo, dove disputò 7 gare in Serie B. Ha militato nel Catania dal 1976 al 1980, collezionando 84 presenze e 7 gol e distinguendosi per le sue “bombe” sui calci piazzati. Rientrato a Roma, collezionò altre 20 presenze nelle 2 stagioni successive prima di essere ceduto al Taranto. Avviò una collaborazione con Itasportpress curando la rubrica “Angoli Li-Bertini”. La redazione di Itasportpress si stringe ai familiari del caro Giovannone ed esprime loro cordoglio e vicinanza.

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy