Catanzaro piange il ‘sindaco’ Fabrizio Ferrigno ex anche di Napoli, Pisa e Padova

L’ex calciatore di Catanzaro, Pisa e Padova morto per un male incurabile

di Redazione ITASportPress

Calcio in lutto per la morte dell’ex attaccante di Napoli, Catanzaro, Pisa e Padova, Fabrizio Ferrigno di 47 anni. Un male incurabile ha strappato alla vita l’ex ds di Catania e Paganese che nel 2016-2017 ha vinto il premio di migliore direttore sportivo di Lega Pro. Uno dei suoi colpi di mercato più importanti e riusciti fu quello di portare l’attaccante Reginaldo a Pagani. Nella sua carriera ha totalizzato 71 presenze in Serie B con le maglie del Padova e del Catanzaro. Coi giallorossi è stato anche protagonista di una doppia promozione dalla C2. Ferrigno -come riporta Catanzaroinforma.it- era stato gladiatore e leader della squadra che il 16 maggio 2004 portò il Catanzaro in B. Aveva la fascia al braccio da capitano ma la tifoseria lo aveva investito virtualmente del ruolo di ‘sindaco’ per il suo carisma e la sua classe che sulla fascia sinistra fece sognare tutti i tifosi. Rimarrà nella storia dell’Uesse il gol del 2 a 0 al Ceravolo contro la Sambenedettese. Con il Napoli Ferrigno vinse anche una Supercoppa nazionale anche se non giocò mai essendo giovanissimo. I funerali si svolgeranno giovedì 15 ottobre alle 15.30 nella Chiesa Madre di Tremestieri Etneo (CT).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy