ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

DALL'INGHILTERRA

Chelsea, cessione complicata: Abramovich vuole indietro 1,6 miliardi di prestiti

L'indiscrezione dall'Inghilterra sulla cessione del club

Redazione ITASportPress

Tiene banco in Inghilterra la questione legata alla cessione del Chelsea. Gli acquirenti per l'acquisizione del club non mancano, ma il club inglese deve ancora risolvere dei problemi legati alla precedente gestione dell'ex proprietario Roman Abramovich. Secondo il Times infatti, infatti, l'oligarca russo avrebbe deciso di tornare sui suoi passi e rimangiarsi la promessa di cancellare un debito da 1,6 miliardi sterline, poco meno di 2 miliardi di euro, che il club ha nei suoi confronti, legato agli investimenti fatti nel corso degli anni di presidenza.

Abramovich avrebbe già informato il governo britannico e i possibili acquirenti riguardo alla sua volontà di ristrutturare la modalità di cessione, includendovi il pagamento del debito dalla società che controlla il club, la Fordstam Limited, alla Camberley International Investments, anch'essa legata al magnate. La deadline per chiudere la cessione del Chelsea è fissata al 31 maggio, quando scade la licenza concessa dal governo per l'amministrazione ordinaria, e l'8 giugno è in programma un meeting della Premier League per delineare la stagione 2022/23, da cui i Blues rischiano addirittura di rimanere esclusi, se nel frattempo non dovesse arrivare una nuova licenza.

tutte le notizie di