Chievo, Sorrentino: “Fui scartato dalla Juventus, ma è stata la mia fortuna”

Chievo, Sorrentino: “Fui scartato dalla Juventus, ma è stata la mia fortuna”

“Quel no, visto da qui, è stato la svolta della mia carriera”

di Redazione ITASportPress

Stefano Sorrentino all’età di 18 anni, è stato scartato dalla Juventus. Ai microfoni de ‘Il Corriere di Verona’, il portiere del Chievo ha svelato questo retroscena; queste le sue dichiarazioni: “I bianconeri mi scartarano a 18 anni, ma fu la mia fortuna. Mi prospettarono la Saviglianese, in Eccellenza, provincia di Cuneo. Giocavo in Primavera, studiavo da geometra. Sei giovane, ti dicono così e magari ti auto-convinci che sia vero. Avevo pensato di smettere e continuare con gli studi. Poi dall’oggi al domani mi chiamò Gigi Gabetto, capo del vivaio del Torino. La Juventus mi lasciò libero. E col ‘Toro’ ci avrei esordito in A. La morale? Che a volte una bocciatura può essere una fortuna. Restando alla Juventus, magari, mi sarei perso. Quel no, visto da qui, è stato la svolta della mia carriera”.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per seguirci su Twitter

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy