Coronavirus, Tommasi: “Annullare i campionati? Esiste la possibilità”

Il presidente dell’Assocalciatori ha parlato a Il Messaggero

di Redazione ITASportPress

E’ ancora un’incognita il futuro dei campionati di calcio, attualmente sospesi a causa dell’emergenza Coronavirus. Della situazione, a Il Messaggero, ha parlato il presidente dell’Assocalciatori Damiano Tommasi.

STOP – “In un Paese nel quale mancano infermieri, parlare della ripresa delle attività sportive è un lusso. Non ci siamo resi conto di ciò che sta avvenendo. Il campionato oltre giugno? Sarebbe un casino, ci sono molti giocatori che hanno firmato accordi con decorrenza il primo luglio. Ci sono i prestiti, gli svincolati e il 30 giugno ci sono i bilanci da presentare da parte dei club. Andrà fatta una moratoria allungando gli accordi. Inoltre, non bisogna esagerare con lo slittamento. Annullamento? Esiste la possibilità. Chiudono le scuole, possiamo chiudere uno o più campionati. Sarebbe un problema, ma non dipende da noi. Il Coronavirus ci ha messi tutti sulla stessa barca”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy