ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Euro 2020

Europei, l’Uefa vieta ai calciatori di spostare le bottiglie degli sponsor

Euro 2020 (getty images)

Il direttore di Euro 2020 ha spiegato perchè da adesso in poi non sarà possibile spostare le bottiglie

Redazione ITASportPress

E' diventato un caso quello dello spostamento delle bottiglie in sala stampa di alcuni giocatori nell'Europeo. Dopo Ronaldo con la Coca Cola poi Pogba con la birra e Manuel Locatelli, ecco che l'Uefa è uscita allo scoperto annunciando che sarà vietato spostare le bottiglie degli sponsor. Il direttore di Euro 2020 Martin Kallen ha sottolineato che le regole del torneo richiedono il rispetto degli accordi della Uefa con gli sponsor, anche se i giocatori con precetti religiosi da rispettare - come è capitato con Pogba - “non avranno una bottiglia di alcolici davanti”. I responsabili dei media negli 11 stadi in tutta Europa dovrebbero anche aiutare a rimuovere le bottiglie di birra prima dell’arrivo di un giocatore di fede musulmana. Coca-Cola e Heineken sono tra i 12 sponsor di alto livello del torneo e contribuiscono alle entrate totali del torneo Uefa per quasi 2 miliardi di euro. Anche i giocatori ottengono indirettamente denaro dalle entrate commerciali di Euro 2020 attraverso le loro federazioni e club nazionali. Le 24 federazioni nazionali che partecipano a Euro 2020 divideranno 371 milioni di euro di premi in denaro, in caso di successo in tutte e tre le partite del girone è previsto un bonus di 34 milioni di euro.

tutte le notizie di