Russia, notte da “sballo” champagne per Kokorin e Mamev. Multa salata e in campo nelle squadre B di Zenit e Krasnodar (video)

Severa punizione per due calciatori della Russia che hanno passato la notte a Montecarlo spendendo circa 250 mila euro di champagne

di Redazione ITASportPress

Tre partite, due sconfitte pesanti con Slovacchia e Galles e un pareggio contro l’Inghilterra con gol dell’1-1 realizzato al 90′. La Russia è stata la nazionale che ha deluso maggiormente in Francia non avendo superato neanche la prima fase a gironi. Molti gli uomini del ct Slutsky accusati di scarso impegno e come sempre in questi casi saltano fuori le polemiche sulla condotta dei calciatori fuori dal campo. Sul banco degli imputati ci sono i calciatori Alexander Kokorin e Pavel Mamaev per aver trascorso durante l’Europeo molte ore in un locale notturno di Montecarlo. I due hanno speso circa 250 mila euro acquistando moltissime bottiglie di pregiatissimo champagne “Armand de Brignac”. Durante il momento di sballo qualcuno li ha ripresi mettendo il video sui social. In Russia la notizia ha suscitato tanto clamore e non è tardata ad arrivare la risposta dei club dei calciatori. Lo Zenit ha multato Kokorin per cattiva condotta mandandolo a giocare con la seconda squadra del club che gioca in seconda divisione, e lo stesso trattamento ha ricevuto anche Mamaev dal Krasnodar. Il dg del club di San Pietroburgo, Maxim Mitrofanov ha stigmatizzato il comportamento dell’attaccante: “Stiamo conducendo alcune indagini per capire come siano andate le cose. Intanto il giocatore sarà trasferito allo Zenit 2 e pagherà una multa”. Il dg del Krasnodar, Vladimir Khashig rincara la dose: “Il comportamento di Mamaev è scandaloso e inaccettabile”. Per il centrocampista stessa punizione di Kokorin, ovvero multa e trasferimento immediato nella formazione giovanile del Krasnodar.

 

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy