ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Motori

F1, gli incidenti di Mick Schumacher i più costosi. La classifica e gli importi

(Getty Images)

Il pilota della Haas ha preceduto il ferrarista Leclerc

Redazione ITASportPress

Sky Sports Germania ha stilato la classifica dei piloti che hanno causato incidenti in pista di Formula 1 che sono costati di più alla propria scuderia per i danni alla monoposto. Il pilota numero uno di questa speciale graduatoria è Mick Schumacher. Il figlio della leggenda della F1 Michael, che sarà anche collaudatore della Ferrari la prossima stagione oltre a essere pilota della Haas, è costato alla sua squadra 4,26 milioni di euro di danni. Il pilota della Ferrari Charles Leclerc è al secondo posto con un totale di 4,09 milioni. Al terzo posto c'è il campione del mondo Max Verstappen con 3,9 milioni di euro. "Mick ha avuto dei grossi incidenti nelle ultime gare. Sono tanti soldi sprecati. I suoi incidenti sono un po' troppo comuni" ha rilevato il capo della scuderia Haas.

L'elenco completo:

1. Mick Schumacher (Haas) - 4,26 milioni

2. Charles Leclerc (Ferrari) - 4,09 m

3. Max Verstappen (Red Bull) - 3,9 m

4. Nicholas Latifi (Williams) - 3,15 m

5. Valtteri Bottas (Mercedes) - 2,72 m

6. Passeggiata con lancia (Aston Martin) - 2,71 m

7 Yuki Tsunoda (AlphaTauri) - 2,61 m

8 Nikita Mazepin (Lepre) - 2,49 m

9 Kimi Raikkonen (Alfa Romeo) - 1,97 m

10 George Russell (Williams) - 1.86

11 Carlos Sainz (Ferrari) - 1,78 m

12 Lando Norris (McLaren) - 1,47 m

13 Lewis Hamilton (Mercedes) - 1,24 m

14 Pierre Gasly (AlphaTauri) - 1,12 m

15 Sergio Perez (Red Bull) - 0,95 m

16 Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo) - 0,86 m

17 Daniel Ricciardo (McLaren) - 0,72 m

18 Sebastian Vettel (Aston Martin) - 0,67 m

19 Fernando Alonso (Alpino) - 0,32 m

20 Esteban Ocon (alpino) - 0,28 m

 (Getty Images)
tutte le notizie di