Francia, Kantè ‘passione matematica’: dai numeri alla Coppa del Mondo

Francia, Kantè ‘passione matematica’: dai numeri alla Coppa del Mondo

Il francese ha parlato di sé a 360° a Sky Sports

di Redazione ITASportPress

Dalla matematica alla Coppa del Mondo in Russia. E’ questa la parabola di N’Golo Kantè, centrocampista al quale adesso il ct della Francia Didier Deschamps non rinuncerebbe per nessuna ragione ma che solo pochi anni fa giocava in terza divisione, nel Boulogne. Ma qualora non fosse riuscito ad affermarsi come calciatore, ci sarebbero stati proprio i numeri nel suo destino. “Facevo parte della seconda squadra, naturalmente non eravamo professionisti. Non ero sicuro che il calcio mi avrebbe dato il necessario per vivere. A 18 anni mi sono diplomato, in seguito ho studiato ragioneria per altri due anni. Infine, una volta arrivato in prima squadra, ho smesso di studiare”, ha rivelato a Sky Sports Kanté, che poi ha conseguito la laurea in accounting.

Adesso, a 27 anni, è una pedina fondamentale dei Campioni del Mondo, nonché del Chelsea di Sarri, che più volte ne ha elogiato le qualità tecniche e verso il quale nutre grande fiducia. Lo testimoniano i 4 gettoni di presenza in altrettante giornate di Premier League.

Un giocatore timido e discreto, che ha creduto nel suo sogno, ma che ha dimostrato di mantenere i piedi per terra. Un vero “ragioniere”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy