Genoa, Izzo: “Accuse su di me false. Sono un ignorante onesto”

“La mia vita è solo calcio e sudore, quando morì mio padre finimmo in miseria”

di Redazione ITASportPress

Il difensore del Genoa, Armando Izzo rischia cinque anni di squalifica per alcune rivelazioni di un pentito sul calcioscommesse quando era all’Avellino. Il centrale del Grifone ha rilasciato un’intervista a La Gazzetta dello Sport; queste le sue parole: “Le accuse sono tutte false. Tutti quelli che sono stati chiamati in ballo hanno smentito. La mia vita è solo calcio e sudore, quando morì mio padre finimmo in miseria. Ho salvato la mia famiglia con il lavoro. Sarò a Roma per seguire il processo, c’è in ballo la mia vita. Anche Ventura mi ha detto di essere importante per la Nazionale, sono state belle parole. Starò sereno quando i giudici diranno che non ho fatto niente, così tornerò a essere semplicemente un ignorante onesto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy