Il PSG è… salvo, Mbappé sarà riscattato

Il PSG è… salvo, Mbappé sarà riscattato

Neymar e compagni sono irraggiungibili dalla terzultima: il Monaco incassa 180 milioni…

di Redazione ITASportPress

L’anomalia era parsa evidente da subito, al punto da far storcere la bocca a semplici osservatori, ma anche ai piani alti della FIFA, poco convinti sulle modalità dell’operazione che aveva portato Kylian Mbappé dal Monaco al Paris Saint-Germain: prestito con diritto di riscatto fissato a 180 milioni, che sarebbe diventato obbligo qualora la corazzata di Emery avesse raggiunto la certezza della permanenza in Ligue 1.

Trattasi a tutti gli effetti di un acquisto a titolo definitivo mascherato, così strutturato per dilazionare il pagamento e così dribblare i paletti del Fair Play finanziario dell’Uefa, ma tant’è: a quota 68 punti dopo 26 giornate e con un vantaggio abissale sulla seconda (il Monaco è a -12), il PSG è ora… irraggiungibile dalla terzultima della classe, l’Amiens, che di punti ne ha 26.

Può quindi scattare il maxi-riscatto. E a Parigi si può pensare al prossimo obiettivo. Di classifica e di mercato…

Kylian Mbappé fa i conti con l’improvvisa popolarità

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy