Fiorentina-Inter, Abisso resterà fermo un mese

Fiorentina-Inter, Abisso resterà fermo un mese

La decisione dopo il rigore assegnato ai viola nel posticipo di domenica

di Redazione ITASportPress

Quello di dare il rigore alla Fiorentina nel finale concitato del Franchi è stato un errore troppo grosso, troppo evidente, troppo decisivo. Il fallo di mano inesistente di D’Ambrosio costerà all’arbitro palermitano Rosario Abisso almeno un mese di stop. E, molto probabilmente, il fischietto siciliano non incontrerà più i nerazzurri fino a fine stagione. La scelta di dare il penalty nonostante il Var, non solo ha fatto scatenare la rabbia dell’Inter, che per bocca del suo amministratore delegato Beppe Marotta è stato definito irreparabile, ma ha chiaramente contrariato anche i vertici arbitrali: Abisso, che nella giornata di ieri ha avuto un lungo confronto con il designatore Rizzoli, resterà dunque fermo finché non avrà recuperato la serenità e la tranquillità necessarie per tornare in campo lasciandosi alle spalle le scorie della partita del Franchi. Anche a causa del periodo di sosta del 24 marzo, è presumibile che torni a fischiare alla 29esima giornata (31 marzo) o in quella successiva di mercoledì 3 aprile. Per arbitrare invece ancora i nerazzurri dovrà attendere la stagione prossima.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy