Inter, Conte: “Doppiamente felice: fatto gol e porta inviolata a Torino”

Il tecnico nerazzurro plaude alla prova della sua squadra

di Redazione ITASportPress

L’Inter mostra tutto il carattere di Antonio Conte, un tecnico che ha trasformato la squadra nerazzurra. Questo il commento dell’allenatore della compagine milanese dopo il 3-0 al Torino: “E’ stato importante l’approccio anche per le condizioni del campo pesante. Buona partita giocata nella giusta maniera: bravi a fare gol ma sono più felice perchè non abbiamo subito gol. Vincere a Torino non è mai semplice. Contro i granata abbiamo dimostrato una buona solidità difensiva ed è molto importante perché dimostriamo che i gol li facciamo. Spero che per Barella non sia niente di serio. Dobbiamo dare più del massimo perché continua l’emergenza, ma c’è solo da ringraziare questi ragazzi. Sono contento soprattutto per loro perché lavoro, sacrificio, sessioni tattiche alla fine pagano”.

“Devo ringraziare questi ragazzi, che stanno raccogliendo i frutti dei loro sacrifici, delle ore passate in campo e in sala video. Mi piace sottolineare la professionalità e la determinazione di Borja Valero, che ha fatto un grandissimo secondo tempo. È la cosa che più mi dà soddisfazione. Ha aspettato in silenzio il suo momento, facendosi trovare pronto, così come Dimarco, che ha potuto fare il suo esordio in stagione. È un piacere allenare ragazzi così, che si mettono a disposizione e vogliono fare qualcosa di straordinario. Le condizioni di Barella? Mi auguro non sia nulla di serio perché è cresciuto in maniera esponenziale e per noi è un giocatore importante. Lui è un guerriero e spero torni in campo presto”.

Una battuta anche sulla coppia d’attacco dei nerazzurri, che continua a segnare e a incantare: “Lautaro e Romelu stanno crescendo tanto e hanno ancora margini di miglioramento. Sono due ragazzi giovani, di 22 e 26 anni. Possono essere gli attaccanti dell’Inter per dieci anni. Sono contento perché al di là dei gol lavorano tanto per la squadra”.

In chiusura, in vista della sfida di Champions League contro lo Slavia Praga: “Sappiamo di avere un solo risultato a disposizione. Non so come andrà a finire ma so che i ragazzi daranno tutto e usciremo dal campo senza portarci dietro rimpianti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy