Inter, Pioli: “Torino avversario difficile. Icardi capocannoniere della Serie A”

“Banega? E’ stato molto bravo nel lavorare con continuità consapevole delle proprie qualità”

di Redazione ITASportPress

Raggiungere il terzo posto che vale i preliminare di Champions League; questo è l’obiettivo dell’Inter. La squadra di Stefano Pioli, sabato pomeriggio alle 18:00 affronterà il Torino. Intervenuto in conferenza stampa, il tecnico nerazzurro ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Ci siamo buttati subito sul lavoro. Con l’obiettivo della prossima gara, che è molto importante. Il Torino è un avversario difficile da superare, soprattutto tra le sue mura. Settimana più corta, abbiamo cercato di arrivare nel  miglior modo possibile alla gara. La sosta? I calendari ci sono, stiamo bene dobbiamo pensare con grande concentrazione alla gara. L’ultima sosta è stata  quasi due mesi e mezzo fa. Quelli in nazionale non potranno recuperare, quelli non convocati potranno lavorare. Dobbiamo tentare di fare il rush finale. Derby? Onestamente la ripresa con un giorno in più è importante. Alcuni giocatori arriveranno il giovedì. Il derby è il derby, non possiamo fare altro dobbiamo pensare alla prossima gara. De Luigi è molto simpatico, semplice e uguale a come è nei suoi film. Incontro molto piacevole”.

BANEGA – “Che sia un giocatore di qualità e che sappia trovare gli spazi sì è vero. E’ stato molto bravo nel lavorare con continuità consapevole delle proprie qualità. Sta bene, non solo lui tutti noi vogliamo essere concentrati per la prossima gara che è difficile”.

DERBY ALLE 12.30“Voglio pensare solo alla gara contro il Torino. Abbiamo giocato poche volte di giorno a San Siro e mi piace molto, soprattutto quando lo stadio è pieno. Adesso però pensiamo solo al Torino”.

CHAMPIONS LEAGUE“Abbiamo pensato alla quota guardando la classifica dello scorso campionato. Potrebbero volerci più di 80 punti, dobbiamo fare qualcosa di straordinario e vincere più partite possibile pensando a una gara alla volta. Testa al Torino e a portare a casa la vittoria”.

BELOTTI E ICARDI – “Belotti eccezionale ma Mauro ha le qualità per essere il capocannoniere della serie A. Da lui ci si aspetta tanti gol. Sempre stato determinante, lavora per la squadra. E’ il nostro capitano, contiamo molto su di lui. Mauro dà sempre il massimo per la squadra. Poi è un centravanti e sa che fare gol è molto importante per lui”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy