ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

LE PAROLE

Italia, Mancini: “Cambio generazionale? Non ci sono molte scelte. Con l’Argentina…”

Italia Mancini (getty images)

Le parole dell'allenatore italiano

Redazione ITASportPress

Roberto Mancini, ct dell'Italia, è tornato a parlare dopo l'eliminazione dal Mondiale in Qatar del prossimo anno. In un'intervista alla Rai, il tecnico della Nazionale ha sottolineato quali sono i punti da cui ripartire e ha inoltre parlato della prossima sfida contro l'Argentina. Queste le sue parole:

ARGENTINA - "Ci sarà ricambio generazionale? Non ci sono tante scelte per poter cambiare tutto. Come fatto in Turchia, qualche giovane giocherà ma la prima con l'Argentina se ci saranno tutti giocheranno quelli dell'Europeo, perché è una partita guadagnata con la vittoria dell'Europeo. Anche Immobile e Insigne con l'Argentina? Sì, ci saranno soprattutto per la prima poi vedremo per le altre, ma così anche gli altri. Non ho parlato con Ciro assolutamente, non so cosa pensi in questo momento ma credo che quando ci sono situazioni come queste è chiaro che il momento è difficile ma bisogna saperlo passare anche. Quanto è importante ripartire dai giovani? Ci sono ragazzi che hanno prospettiva, hanno 17 anni, vanno sempre seguiti e gli va data la possibilità di giocare a livelli un po' più alti".

MANCATA QUALIFICAZIONE E RIPARTENZA - "E' passato un mese dall'eliminazione? Deve passare per forza, delusione tanta, veramente ci sono dei momenti in cui le cose non devono andare bene e non ci vanno, non c'è niente da fare ma abbiamo fatto anche delle cose ottime, siamo sempre campioni d'Europa fino al 2024 con merito e tutto quello di buono che è stato fatto in tre anni e mezzo. I ragazzi vanno seguiti sempre. Bisogna continuare a seguirli e, nel tempo, dare loro l'opportunità di giocare a livello un po' più alto. Bisogna ripartire dalla base, avere fiducia nei giovani che all'inizio possono avere qualche difficoltà per mancanza di esperienza ma bisogna continuare a dare loro delle opportunità perché poi possono venire grandi soddisfazioni".

 (Getty Images)
tutte le notizie di