Jorginho, l’agente: “Si emoziona con l’inno, sente tanto la Nazionale”

Jorginho, l’agente: “Si emoziona con l’inno, sente tanto la Nazionale”

Le dichiarazioni del procuratore del giocatore azzurro, all’indomani del successo sulla Polonia

di Redazione ITASportPress

A Radio Marte, nella trasmissione ‘Si gonfia la rete’, è intervenuto Joao Santos, procuratore di Jorginho che ha parlato della prestazione offerta dalla Nazionale italiana ieri contro la Polonia. “Ho visto la partita ieri, Jorginho ha giocato con grande personalità, è un calciatore che giorno per giorno sta crescendo molto. Questa caratteristica di calciare in porta l’aveva più quando era giovane, a Napoli raramente tirava perché facevano un gioco diverso, attaccavano con tanti giocatori e lui restava più dietro. Ora invece con Verratti, che ha fatto una grande partita come Jorginho, lui può spingersi più avanti. Con lui si conoscono molto bene, sono due giocatori giovani, molto bravi e di caratura internazionale”.

L’agente dell’attuale calciatore del Chelsea ha sottolineato anche l’emozione del proprio assistito nel vestire la casacca azzurra. “Jorginho quando sente l’inno italiano prova molta emozione. Sul Brasile? È vero quello che dice Sylvinho, quando Ventura lo ha chiamato il Brasile era lì lì per convocarlo, però in quel momento i verdeoro avevano Casemiro e Fernandinho, Jorginho era un nome importante ma non era una priorità, lui ha scelto l’Italia per sentirsi importante”, ha concluso Santos.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy