Juventus-Napoli, le reazioni social: “Partenza bloccata dall’ADL e non dall’Asl “

Bufera sul match dello Stadium

di Redazione ITASportPress

Juventus-Napoli riesce a scaldare gli animi anche quando non si gioca. Almeno ad ora è questa l’ipotesi, visto che la Juventus ha comunicato ufficialmente che i bianconeri andranno regolarmente in campo, mentre il Napoli è stato bloccato dalla regione Campania e in modo particolare dall’Asl prima di partire per Torino, dove domani sera sarebbe dovuto andare in scena il match con i bianconeri. Non sono mancate le reazioni social di diversi personaggi del mondo dello sport…

Andrea Pirlo (Getty Images)

Enrico Varriale ha così commentato la situazione relativa a Juventus-Napoli: “All’ospedale Cotugno di Napoli non ci sono più posti per accogliere i contagiati Covid e qui c’è chi chiede il 3-0 a tavolino per Juve-Napoli. Non, ovviamente la stragrande maggioranza dei tifosi bianconeri, solo quei decerebrati che non conoscono vergogna, che io chiamo beoti”.

Critico anche l’ex centrocampista bianconero Claudio Marchisio: E voi con chi non vedrete la partita a casa? Bravi tutti”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy