Kean, il padre: “In Inghilterra come Gesù. Raiola? Per lui come un secondo papà…”

Kean, il padre: “In Inghilterra come Gesù. Raiola? Per lui come un secondo papà…”

Biorou Jean Kean ha parlato del trasferimento dell’attaccante all’Everton

di Redazione ITASportPress

Dovrebbe essere il giorno dell’ufficialità di Moise Kean all’Everton. L’attaccante ormai ex Juventus è pronto all’avventura in terra inglese, la prima fuori dall’Italia. Dopo aver indossato la divisa della Vecchia Signora e quella del Verona, per il classe 2000 ecco l’esperienza in Premier League dove potrebbe ritagliarsi ampio spazio per essere protagonista.

A parlare del giocatore, è stato Biorou Jean Kean, padre di Moise, che ha rivelato, come riporta Goal, una preghiera speciale fatta da lui e dalla famiglia per augurare buona fortuna al calciatore. “Io che prego molto e nella mia benedizioneho detto ‘signore Gesù, ti do in mano mio figlio’. In Inghilterra non ci sono io, nè la sua mamma. Sarà come Gesù Cristo che si è staccato ed è andato a predicare. Farà il bene per sé e per l’Italia. Sono convinto”. “Raiola? L’ha seguito dalla scuola calcio ad oggi. Sa come gestirlo, come fosse il padre. Mio figlio l’ha preso come suo secondo papà“. Infine un pensiero sul solito accostamento tra Kean e Balotelli: “Mio figlio non farà come Balotelli. Lui si è fatto prendere la testa dai soldi. Lo hanno cambiato. Mio figlio non sbaglierà. Ne sono certo”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy