Lega Pro, Ghirelli confermato presidente

Battuto nettamente lo sfidante Borghini

di Redazione ITASportPress

La Lega Pro reste nelle mani di Francesco Ghirelli che è stato eletto questa mattina a Fiumicino. Il confermato presidente ha battuto con 49 voti il rivale Andrea Borghini, ex a.d. della Carrarese, che ne ha ricevuti 3. Quattro le schede bianche e un astenuto. Ghirelli era stato eletto la prima volta a novembre del 2018. I due posti da vicepresidente sono andati al giornalista economico-sportivo Marcel Vulpis e al dirigente di Sport e Salute Luigi Ludovici. Nel direttivo Alessandra Bianchi (Padova), Mauro Bosco (Vis Pesaro), Angelo D’Agostino (Avellino), Orazio Ferrari (Pistoiese), Antonio Magrì (Virtus Francavilla) e Patrizia Testa (Pro Patria). Il programma del presidente per far ripartire una Serie C che arranca, tra conti in rosso e bufera Covid, punta su due temi in particolare: l'”apprendistato”, ovvero il sistema disegnato dal decreto attuativo sul lavoro sportivo che creerebbe un rapporto fra calcio, scuola e università e favorirebbe la sostenibilità, e le norme anti-avventurieri, con la possibilità di porre un veto all’acquisto di quote o azioni societarie da parte di “soggetti non proprio trasparenti”.

Ghirelli
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy