Supercoppa italiana

Lippi: “Dopo anni Allegri non parte favorito. Inter più forte della Juve”

Lippi (getty images)

Marcello Lippi, ex tecnico di Inter e Juventus, ha parlato della sfida di stasera valida per la Supercoppa Italiana

Redazione ITASportPress

L’ex commissario tecnico della Nazionale italiana, Marcello Lippi, ha parlato della sfida valida per la Supercoppa Italiana tra Inter e Juventus a La Gazzetta dello Sport: “Dopo tanti anni, Allegri non parte favorito in una sfida per una competizione italiana. Non c’è dubbio che l’Inter sia più forte della Juve. E’ la miglior squadra per gioco. Crede fortemente in tutto ciò che fa e ha una rosa di maggior qualità rispetto alla Juve. Allegri lo sa, però la sua Juve ha una grande tradizione vincente e di carattere. Non è una squadra modesta e ha diversi momenti di intensità come i 30 minuti di altissimo livello con la quale ha ribaltato la Roma da 3-1 a 4-3. Io ho vinto quattro Supercoppe, Max tre ma se mi raggiunge sono contento. Non è facile per lui far ritornare vincente la Juve ma era normale dopo tanti anni di trionfi che prima o poi arrivasse il momento di ricostruire tutto”. Sul grave infortunio di Chiesa: “Senza di lui sarà dura, pochi spingono come lui. I suoi gol sono importanti come la sua determinazione. Credo che Kulusevski ora avrà molto più spazio per sostituirlo”.

 (Getty Images)
tutte le notizie di