MESSINA, Di Napoli: “Fesserie su di me e adesso griderò al mondo mia innocenza”

MESSINA, Di Napoli: “Fesserie su di me e adesso griderò al mondo mia innocenza”

Vittoria importante ieri per il Messina che ha superato in casa il Monopoli.

di Redazione ITASportPress

Vittoria importante ieri per il Messina che ha superato in casa il Monopoli. Il tecnico Arturo Di napoli che aspetta con trepidazione l’esito della sentenza che lo vede coinvolto è soddisfatto della prova dei suoi uomini: “Sono davvero contento ed orgoglioso di questi ragazzi. Abbiamo perso punti per strada per tante situazioni, ma questa squadra ha dimostrato quanto vale, dominando dall’inizio alla fine. Abbiamo subito due gol su altrettanti tiri in porta e siamo rientrati nello spogliatoio in svantaggio, con un 1-2 che avrebbe ammazzato un toro. Noi invece abbiamo reagito, mostrando gli attributi”. Mercato? “Quello che dovevo dire l’ho detto al direttore ed alla società. Christian (Argurio, ndc) ha già dimostrato di potere sfruttare al meglio certe situazioni. Chi arriverà sarà il benvenuto. E con lui cercheremo di dare battaglia sempre e comunque”. Sulla questione personale Di Napoli afferma:“Griderò al mondo la mia innocenza perché ho la consapevolezza di non avere commesso niente. Sarò un leone anche da lunedì, qualsiasi sarà la sentenza e nel frattempo mi godo questa creatura, che ho creato praticamente da zero. Non l’ho mai detto ma oggi mi prendo un po’ di meriti anche perché sul mio conto sono state dette una marea di fesserie”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy