Milan, nessun bonifico da parte di Li: Elliot verserà i 32 milioni

Milan, nessun bonifico da parte di Li: Elliot verserà i 32 milioni

Il socio di maggioranza si affida al fondo americano: ecco i possibili scenari per il vertice dirigenziale rossonero

di Redazione ITASportPress

La scadenza per completare l’aumento di capitale del Milan era oggi ma, come molti si aspettavano, Yonghong Li non ha versato il bonifico. A versare i 32 milioni ci penserà quindi il fondo Elliott: già ieri l’hedge fund di Paul Singer aveva fatto intendere che si sarebbe reso disponibile a coprire l’importo residuo.

Ma cosa succederà quando il fondo americano completerà l’aumento di capitale? I possibili scenari sono tre: il presidente rossonero ha tempo fino al 9 luglio per rimborsare Elliott, prima di sancire a quest’ultimo il controllo del club. Questo sarebbe infatti il secondo scenario: nel caso in cui Li non trovasse i soldi in tempo, si avvierà l’iter per l’escussione del pegno da parte di Elliott, davanti al tribunale del Lussemburgo. Ma non è tutto: è possibile anche che il rimborso venga effettuato da un nuovo socio, possibilità che in questi giorni non è parsa molto lontana.

Milan, per Donnarumma esame di maturità a Castellanza

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy