Napoli, Ancelotti: “Mancano motivazioni, si può fare di più”

Napoli, Ancelotti: “Mancano motivazioni, si può fare di più”

Le dichiarazioni del tecnico degli azzurri

di Redazione ITASportPress
Ancelotti

Sconfitta casalinga per il Napoli nel posticipo della trentatreesima giornata. Gli azzurri cadono al cospetto dell’Atalanta per 2-1. Carlo Ancelotti si sofferma sulla gara del San Paolo ai microfoni di Sky Sport: “Abbiamo giocato molto bene, spendendo tanto e pressando alti. Non abbiamo saputo indirizzare al meglio la partita con tutte le occasioni create. Per un’ora però siamo stati bravissimi. Considerando la loro bravura nell’uno contro uno ho cercato di essere il più imprevedibile possibile e per un’ora ha funzionato. Insigne? Ha speso molto con Chievo e Arsenal. Ho preferito risparmiarlo. Sarà pronto per le prossime gare. Resta un patrimonio per la squadra. Nella seconda parte di stagione abbiamo perso qualcosa. Non credo sia questione di cessioni, ma di motivazioni e spirito. Ora blindiamo il secondo posto. La prima parte della stagione è stata molto buona, poi siamo calati. Delusione? Sono dispiaciuto. Questa squadra può e deve dare di più. Quando perdi la motivazione, arrivi in ritardo sulle chiusure dei cross e non si segna. Il calcio è questione di attimi e se non sei al 100% è difficile fare bene. Servirà continuità ed il mercato dovrà dare innesti. Il grosso della rosa rimarrà”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy