ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

LE PAROLE

Napoli, Oshimen: “Crediamo ancora allo scudetto. Fallo di Tomori? Era rigore”

Osimhen (getty images)

Le parole dell'attaccante nigeriano

Redazione ITASportPress

Victor Osimhen è uno dei trascinatori del Napoli di Luciano Spalletti. L'attaccante nigeriano ha rilasciato un'intervista a Radio Kiss Kiss in cui parla del momento degli azzurri, dell'episodio del presunto rigore contro il Milan, dei suoi obiettivi futuri e del rapporto con l'allenatore toscano. Queste le sue parole:

SCUDETTO E LA GARA COL MILAN - "Il discorso scudetto non ancora chiuso. Noi ci crediamo e anche i tifosi devono farlo con noi nonostante l’ultima sconfitta. La sconfitta contro il Milan ci ha fatto male, è dura da digerire. Non abbiamo fatto una buona partita, ma di fronte avevamo una squadra forte. Intervento di Tomori in area? Ovviamente era fallo. Se avessi simulato avrei preso un cartellino giallo. Pensavo che l’arbitro andasse al Var, ma così non è stato e accettiamo la decisione".

CHAMPIONS LEAGUE E IL RAPPORTO CON L'AMBIENTE - "Giocare in Champions è una cosa enorme e farlo con il Napoli sarebbe ancora più bello. Penso che l’atmosfera del Maradona sarà grandiosa, Koulibaly mi ha già anticipato qualcosa a riguardo. Non vedo l’ora.  Devo però ringraziare Spalletti, perché è stato fondamentale per la mia crescita da quando sono qui. Ha arricchito ogni calciatore della rosa incluso me naturalmente. Mi sento privilegiato a percorrere questo cammino al suo fianco e so che ancora tanto potrà insegnarmi. Io continuo sempre a lavorare per migliorare giorno dopo giorno. I tifosi sono felici quando mi incontrano per strada e mi fanno sentire il loro amore: questo per me è importante e mi rende felice".

 Osimhen (getty images)

 

tutte le notizie di