Russia 2018, i clamorosi strafalcioni della FIFA in vista del Mondiale

Russia 2018, i clamorosi strafalcioni della FIFA in vista del Mondiale

Il video presentato dalla Federazione Internazionale di calcio è pieno di errori

di Redazione ITASportPress

Ormai manca davvero poco e l’attesissimo Mondiale di Russia 2018 avrà inizio: in vista dell’imminente Campionato del Mondo, sembra essere tutto pronto, anzi quasi… La Federazione Internazionale di calcio (FIFA) ha infatti pubblicato il video ufficiale in cui sono presentate le 11 città russe che ospiteranno le partite del torneo. Fin qui tutto normale, se non fosse che il filmato contiene alcuni errori clamorosi. Uno dei più evidenti è la croce posta sulla torre Spasskaya del Cremlino che ha inspiegabilmente preso il posto della stella rossa. Inoltre, al termine del video, la FIFA ha mostrato le bandiere dei paesi vincitori del Campionato del Mondo nel corso degli anni, ma tra quelle presenti, manca quella dell’Italia, mentre è stata inserita quella russa, che non ha mai vinto il torneo. Ma non è finita qui: oltre agli strafalcioni già menzionati, il popolo moscovita ha notato anche un errore di battitura: la parola “campionato” è diventata “capmionato”. L’ultima cosa che ha fatto infuriare i tifosi è stata l’immagine stravolta di Yuri Gagarin, che pare avere sembianza demoniache.

A questo proposito, la FIFA ha voluto rispondere alle critiche e si è detta disposta a sistemare gli errori per aggiornare il video: “Siamo lieti dei feedback che riceviamo, soprattutto da parte dei tifosi russi. Con il loro aiuto, abbiamo stabilito che è stata commessa un’inesattezza. Ora stiamo lavorando su una versione aggiornata, che sarà rilasciata nel prossimo futuro” questo quanto riferito dal servizio stampa della Federazione di Calcio ai microfoni della radio Govorit Moskva.

RUSSIA 2018, BRASILE FAVORITO: CON NEYMAR PER DIMENTICARE IL MINEIRAZO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy