Palermo, Sorrentino: “Quella “B” ritirata dai tifosi del Catania al gol di Ilicic ricordo più bello del derby”

L’ex portiere rosanero ha un ricordo speciale per il derby con il Catania

di Redazione ITASportPress

L’ex portiere del Palermo Stefano Sorrentino non dimentica quel derby con il Catania del 21 aprile 2013, giocato al Massimino, quando i tifosi rossazzurri mostrarono una gigantesca “B” in segno di scherno per gli avversari in quel momento in zona retrocessione in classifica. Poi però i rosanero al 94′ pareggiarono con un gol di Ilicic e al Cibali finì 1-1. “Quella B poi è stata ricacciata indietro”.

(Getty Images)

Afferma l’ex portiere e capitano rosanero che al Giornale di Sicilia racconta le sue emozioni e i suoi ricordi oltre a dire la sua sul presente delle due squadre. “Dalla curva del Catania stava spuntando una B gigantesca. Poi ci fu un calcio di punizione a centrocampo all’ultimo secondo. Andai a batterlo io dicendo a tutti di avanzare. Da quel lancio arrivò il gol del pareggio. La gioia nel rivedere quella “B”ritirata su la potete benissimo immaginare…”. Sul derby di lunedì al Barbera, Sorrentino dice: “Sulla carta è il Catania ad essere favorito. Lo dice la classifica, no? Diamogli questo vantaggio. Poi il derby è una partita a sé. Porte chiuse? Avevo già fatto il biglietto per tornare giù, peccato non poterci essere. Siamo però fortunati che si giochi ancora”. E sottolinea: “Mi piange il cuore pensare che giocavano entrambe in Serie A e nel frattempo è successo di tutto. Io faccio il tifo per il Palermo e mi auguro di rivederlo in alto il prima possibile”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy