Rimpianto Lazio: il Sassuolo la stoppa 2-2

Rimpianto Lazio: il Sassuolo la stoppa 2-2

Lulic salva i biancocelesti nel finale

di Redazione ITASportPress

Il muro neroverde ricaccia la Lazio lontana dal sogno di un quarto posto solitario. Il Sassuolo stoppa i biancocelesti con un 2-2 che sa di beffa per gli uomini di Inzaghi. Il punto muove la classifica degli emiliani, sempre a distanza di sicurezza dalle zone calde. La Lazio, invece, rinvia l’assalto alla Champions, restando lontana da Milan e Atalanta di 3 punti, ma avendo disputato una gara in meno.

ASSEDIO I primi 45 minuti sono a forti tinte biancocelesti. Gli uomini di Inzaghi spingono sull’acceleratore, ma non trovano la via del gol. La difesa del Sassuolo concede solamente tiri dalla distanza e Luis Alberto ed Immobile vanno ad un passo dal bersaglio grosso. Nella ripresa la strada sembra mettersi in discesa per i capitolini: al 53’ è l’attaccante romano a siglare il vantaggio. Passano quattro minuti e Rogerio trova un clamoroso pareggio. Il Sassuolo resiste alle folate della Lazio, che trova sulla sua strada un prodigioso Consigli. Sembra tutto pronto per la vittoria biancoceleste, ma il guizzo vincente è di marca neroverde: Berardi infila Strakosha all’89’ e fa gioire il Sassuolo contro ogni previsione. In pieno recupero arriva il pareggio di Lulic, grazie al Var. Non basta a lanciare la Lazio verso il quarto posto in solitaria.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy