Roma, Di Francesco: “Monchi ed io dividiamo successi e fallimenti”. E sul Real. “Grande mentalità”

Roma, Di Francesco: “Monchi ed io dividiamo successi e fallimenti”. E sul Real. “Grande mentalità”

Interessante intervista al tecnico giallorosso del quotidiano spagnolo El Paìs

di Redazione ITASportPress

“Io credo in lui, ma lui ha creduto in me”. Parole al miele quelle di Eusebio Di Francesco, rivolte al direttore sportivo della Roma, Ramon Monchi. Il tecnico giallorosso ha parlato del rapporto con il dirigente spagnolo in una lunga intervista al quotidiano El Paìs, a poche ore dall’esordio in Champions League, contro il Real Madrid. ” Lui è il regista ed è giusto che io creda in lui, perché lui ha creduto molto in me. Lavoriamo insieme, non uno contro l’altro. Dividiamo i successi e i fallimenti”, ha spiegato Di Francesco, in relazione alla gestione del mercato da parte dello spagnolo, talvolta messa sotto accusa.

REAL E ADDIO CR7 – Non solo il legame con la dirigenza. Immancabile una riflessione sul primo avversario in Champions: niente meno che il Real Madrid, campione d’Europa, per la prima volta senza Cristiano Ronaldo. “E’ la squadra con la più alta qualità nel Vecchio Continente. Significa che fanno pochissimi errori, come nel calcio spagnolo in generale – ha ammesso il mister – Hanno una grande mentalità e sanno come addormentare il gioco quando necessario, anche se forse un po’ meno che con Zidane”. Sull’addio del campione portoghese. “Lui ha risolto molte partite, ma la squadra non ha notato la sua assenza, hanno trovato un nuovo assetto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy