Santos, Gabigol frena l’Inter: “Qui sto bene, a fine anno vedremo”

Santos, Gabigol frena l’Inter: “Qui sto bene, a fine anno vedremo”

L’attaccante nerazzurro, in prestito ai brasiliani, tentenna sul ritorno in Italia

di Redazione ITASportPress

E’ stato ceduto in prestito al Santos dall’Inter, ma Gabriel Barbosa, meglio noto come Gabigol non sembra abbia gran voglia di tornare in Italia. L’attaccante ha parlato al quotidiano brasiliano “A Tribuna” delle sue esperienze in Europa, all’Inter e al Benfica. “Sono diventato molto maturo, ho vissuto in altri Paesi e ho affrontato esperienze che qui in Brasile non avrei mai affrontato. Ho finito per imparare diversi modi di giocare, ho imparato una nuova lingua e ho vissuto con calciatori di altre nazionalità”.

INTER – Gabigol ricorda con piacere il calore della tifoseria nerazzurra. “I tifosi dell’Inter mi piacevano molto, e anche i compagni sono sempre stati molto gentili con me. Quando andavo fuori, la gente mi parlava sempre. E anche oggi sui social vedo commenti di gente che mi dice che vorrebbe tornassi”. Un’esperienza partita con i migliori auspici e rivelatasi abbastanza deludente, principalmente sotto l’aspetto professionale. “Cosa non ha funzionato? Difficile dirlo, forse in quel momento la squadra aveva bisogno di qualcosa di diverso da quello che potevo dare. Ho giocato pochissimo e ho fatto solo un gol”.

NUOVA VITA AL SANTOS – L’accordo col Santos scadrà a dicembre, ma c’è l’opzione per un altro anno: “Restare qui? Manca ancora tempo. Voglio sfruttare al meglio questo periodo, allenandomi e giocando. Ne parlerò a fine anno coi miei agenti, la mia famiglia e il club. Rimpianti per come è andata l’Inter? No. Sono cose che succedono nel calcio, come è successo a me succede anche a tantissimi altri. Ho tre anni di contratto con i nerazzurri, vediamo cosa succederà”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy