ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

LE PAROLE

Shevchenko: “Sanzioni agli atleti russi? Non so se sono giuste. Fermiamo la guerra”

Shevchenko Getty Images

Le parole dell'ex attaccante ucraino

Redazione ITASportPress

Andriy Shevchenko, ospite a New York del "Change the World 2022", ha parlato con le lacrime agli occhi della guerra che l'Ucraina, suo Paese di origine, sta affrontando. Queste le parole dell'ex allenatore del Genoa e leggenda del Milan:

"Ho il cuore spezzato per la terribile situazione dell’Ucraina. I giovani non devono essere indifferenti, prendano posizione e non pensino al fatto di essere a migliaia di chilometri dal conflitto. Cosa possono fare? Aiutare i profughi accogliendoli nel proprio paese, dando loro acqua, cibo. Con i social media, inoltre,  devono far sapere al mondo quello che sta accadendo in Ucraina, perché il silenzio aiuta chi vuole la guerra. Lo sport ha sempre unito. Non so se le sanzioni che hanno colpito anche gli atleti russi siano giuste, non credo sia questo il punto. Non mi importa. Ritengo che lo sport sia un veicolo eccezionale per i messaggi politici e oggi, come ho detto, l’unico messaggio che conta è fermare questa assurda guerra. Pochi mesi fa si sono tenute le Olimpiadi, dove abbiamo visto atleti russi e ucrani sfilare insieme e sorridenti".

 (Getty Images)

 

tutte le notizie di