ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

IL NUMERO UNO DELLA LIGA

Tebas: “Il Barcellona avrebbe potuto tenere Messi se…”

Tebas (getty images)

Parla il presidente della Liga: tra l'addio di Messi e la Superlega

Redazione ITASportPress

Javier Tebas, presidente della Liga, ha parlato nel corso della trasmissione El Partitazo sull'emittente COPE tornando sul no di Barcellona e Real Madrid all'ingresso del fondo CVC che avrebbe portato centinaia di milioni nelle casse dei club spagnoli. In modo particolare il numero uno del camponato iberico si è soffermato su alcune decisioni del patron Laporta in merito all'addio di Messi, ma anche del presidente blancos Florentino Perez e della sua idea sulla Superlega.

MESSI - "Se il Barcellona avesse firmato l'accordo con CVC, avrebbe potuto tenere Messi", ha detto Tebas. "A luglio avevamo un accordo con Laporta, era stato lui a chiamarmi dicendomi di accelerare l'ingresso del fondo perché Messi si stava innervosendo. Il presidente del Barça ha poi fatto marcia indietro e sono convinto che sia stata una decisione presa a causa della bocciatura di Florentino Perez".

FLORENTINO - E parlando proprio del numero uno del Real Madrid: "Non ho niente contro Laporta e il Barcellona, la differenza tra loro e Florentino e il Real è profonda. I catalani non ne fanno una questione ideologica mentre Perez ha torto su come pensa di cambiare la Liga. Credo abbia detto no ai fondi CVC per portare avanti il progetto Superlega".

 Real Madrid Florentino Perez (getty images)
tutte le notizie di