LE PAROLE

Verratti e l’appello ai tifosi del Psg: “Basta fischiarci, è come giocare fuori casa”

Verratti
Le parole del centrocampista italiano

Redazione ITASportPress

Il Paris Saint-Germain, nonostante la vittoria della Ligue 1, deve fare i conti con la contestazione dei tifosi, scontenti dell'eliminazione agli ottavi di finale di Champions League contro il Real Madrid. A parlare della particolare situazione dei parigini ci ha pensato uno dei giocatori più importanti del club francese Marco Verratti. Queste le sue parole a Le Parisien:

"I tifosi hanno il diritto di fischiare ma non durante la partita. Durante la partita dobbiamo essere uniti. A volte sembrava che non stessimo giocando in casa, è difficile da capire. Abbiamo bisogno dei tifosi e ci sono altri modi per far capire la rabbia. Possiamo parlare per esempio. Prima di giocare a calcio ero tifoso del Pescara. Non abbiamo mai vinto uno Scudetto, abbiamo sempre faticato a non retrocedere ma mi sono divertito anche se perdevamo spesso. Penso che la loro rabbia non sia solo per i risultati. Il Real Madrid ha portato alla luce tutto ciò perché all'inizio della stagione c'erano grandi aspettative. Leonardo e Nasser Al-Khelaïfi hanno comprato grandi giocatori; oggi è colpa loro se abbiamo fallito? Troppo facile...".

Verratti

 

tutte le notizie di