Arshavin, la moglie si finge un agente segreto e minaccia una modella: “Ti taglio le dita”

La compagna dell’attaccante russo protagonista di un altro scandalo

di Redazione ITASportPress

La moglie dell’ex stella dell’Arsenal, Andrej Arshavin, si è resa protagonista di un nuovo scandalo. Solamente pochi giorni fa, infatti, la donna era stata allontanata da un volo per aver violato le regole di sicurezza. Questa volta Alisa Kazmina avrebbe minacciato una modella, Olga Semenova, dopo aver visto un video in cui lei e il marito sono apparsi molto vicini. La ragazza in questione, ha dichiarato ai microfoni di RT di essere stata contattata dalla moglie di Arshavin dopo essere stata filmata con il calciatore in un ristorante ad Almaty, in Kazakistan.
Oltre ad aver minacciato di tagliarle le dita, la compagna del noto giocatore ha intimidito la ‘rivale’ affermando che l’avrebbe denunciata alla polizia russa per presunto possesso di droga. “Hai palpeggiato mio marito, ti taglio le dita”, questa la frase incriminata.
La Semenova ha poi affermato che la signora Arshavin si è finta un agente segreto della FSB (servizio segreto russo, erede del KGB sovietico), ma si è scordata di cambiare account: “Dopo un po’ si è presentata come membro dell’FSB (mentre utilizzava lo stesso account). Crede che tutte ad Almaty perdano la testa per suo marito”.
La modella ha infine chiarito che lei e l’attaccante attualmente in forza all’FC Kairat erano a cena con un gruppo di amici e non si aspettava che un video innocente provocasse una simile reazione. Per questo motivo ha dichiarato di voler procedere per vie legali contro l’ormai nota compagna del 36enne. “Nessuno ha il diritto di umiliarmi in questo modo, di insultarmi e, soprattutto di minacciarmi” ha concluso la giovane.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy