La Ferrari punge Diletta Leotta: “Cyber bullismo e sexting ridotti a spacco e tette”

La Ferrari punge Diletta Leotta: “Cyber bullismo e sexting ridotti a spacco e tette”

La 25enne siciliana molto sexy ieri sera a Sanremo con indosso un abito rosso dai ricami argentati. L’outfit è super: top rosso, vita ‘a nudo’ e gonna ampia con spacco vertiginoso

di Redazione ITASportPress

La presenza a Sanremo della giornalista di Sky, Diletta Leotta ha fatto discutere prima e dopo. La mise sexy della catanese ha riscosso l’applauso del pubblico del palco dell’Ariston ma anche le critiche di molti. Social scatenati per l’abito indossato dalla giornalista di Sky che ha mantenuto un atteggiamento sorridente, ‘leggero’ e spigliato, parlando di temi delicati quali il cyber bullismo e la violazione della privacy che l’hanno vista coinvolta in prima persona con alcuni hacker che le hanno rubato foto e video privati dal suo profilo iCloud per diffonderli in Rete. Critiche sono arrivate dalla giornalista Rai Paola Ferrari che ha cinguettato su Twitter: “Comunque X chi non lo sapesse sono da 5 anni Portavoce Osservatorio Nazionale Bullismo e Doping. Il cyberbullismo e il sexting sono una cosa seria. Lo stiamo riducendo all’altezza di uno spacco o a un paio di tette”.

Caterina Balivo ha rincarato la dose sempre su Twitter: “Non puoi parlare della violazione della privacy con quel vestito e con la mano che cerca di allargare lo spacco della gonna”.

 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per seguirci su Twitter

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. stebiagio8_107 - 3 anni fa

    Alcuni commenti sono veramente buffi. Ma secondo voi un hacker perderebbe tempo a violare l’account Twitter della Leotta? Mi pare che la Leotta sia stata invitata SOLO e SOLTANTO perché le sue foto nude sono girate in rete. Senza quell’evento, non sarebbe mai stata chiamata al Festival. Per cui sì, stiamo riducendo le cose importanti a mero spettacolo di bassa lega. Che poi è incomprensibile tutta questa corsa e questo spasmo verso una donna, come se fosse l’unica donna sulla Terra. Siete da 5° elementare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. renato.dolc_995 - 3 anni fa

    piu’ che cinguettii sembrano ragli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. pepephelip_319 - 3 anni fa

    Dato che facendo una normale ricerca su Google, appaiano foto della Balivo che nulla lasciano all’immaginazione (almeno è una bella donna…), dovrebbe stare zitta su questo argomento. Della Ferrari, sappiamo bene il motivo della sua polemica.
    L’invidia è una brutta bestia che fa fare cose ridicole alla gente…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. manfrank8_294 - 3 anni fa

    La Leotta è stata vittima sia di Cyberbullismo che di Sexting. Credo abbia ben più diritto, compentenza e soprattutto intelligenza per parlare di questi argomenti di due persone che dimostrano con le loro esternazioni di avere ben poco cervello, oltre che buon senso. Ma considerando i soggetti non c’era da aspettarsi nulla di più. Dalla Balivo poi…ho visto per sbaglio un paio di volte la sua trasmissione..esempio di eccelsa cultura; la sua, quella dei suoi ospiti e dei contenuti proposti. E per chiudere: criticare il vestito della Leotta…mi chiedo se la Ferrari e la Balivo non provino pena per loro stesse e la loro malcelata INVIDIA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. marcobenarriv_271 - 3 anni fa

    L’invidia femminile è un fenomeno da studiare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. marco.spignol_298 - 3 anni fa

    PAOLA FERRARI !!!!!!!!!!!!! FINALMENTE CACCIATA DALLA DOMENICA SPORTIVA, CON AZIONI LEGALI HA IMPOSTO LA SUA SGRADEVOLE E INCONSISTENTE PRESENZA A 90°MINUTO DOVE SI FA NOTARE PER LA SUA CONOSCENZA PARI A 0 DI CALCIO E PER IL SUO MODO IRRITANTE DI PROPORSI. BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA CON QUESTI PERSONAGGI CHE VOGLIONO RIMANERE IN SELLA SENZA LASCIARE UN MINIMO SPAZIO A GIOVANI E PIU’ COMPETENTI …… A CASAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy