Albinoleffe, niente pubblico sugli spalti? No problem, ecco Pierino il robot-tifoso

L’iniziativa del club di Serie C

di Redazione ITASportPress
Albinoleffe robot tifoso

Ha suscitato tante reazioni l’iniziativa dell’Albinoleffe relativa a “Pierino” il robot tifoso incaricato di sventolare la bandiera della società per tutta la durata della gara giocata contro la Juventus U23 sabato scorso. Pazienza se il risultato del match non sia stato positivo – 0-3 per i bianconeri -, quanto fatto dal club ha comunque dato una svolta per ovviare, almeno in parte, all’assenza dei tifosi sugli spalti.

Albinoleffe: il robot-tifoso

Albinoleffe robot tifoso
Albinoleffe robot tifoso (Twitter Albinoleffe)

Come ampiamente mostrato dalla stessa società, nel corso della sfida contro la Juventus U23, il “cobot” – così viene chiamato il robot collaborativo – ha presenziato e svolto un eccellente lavoro per cercare di compensare l’assenza dei tifosi sugli spalti. Pierino, chiamato così in onore di un tifoso scomparso che aveva appunto il ruolo di sbandieratore, ha fatto avanti e indietro muovendo la bandiera dell’Albinoleffe.

Il robot è stato posizionato nello spazio di tribuna solitamente riservato ai supporter, per rendere omaggio nel migliore dei modi agli appassionati della squadra seriana. Il mezzo è un robot antropomorfo con movimento su sei assi, realizzato per rispettare criteri di flessibilità e compattezza ed è stato ideato dal lavoro in sinergia tra F.M. Automazione – sponsor istituzionale del club – e la società Indeva di Brembilla.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy