Allarme Serie C, Gravina: “Dopo Modena e Vicenza falliranno altri club”

Gravina spiega quali sono le cause che determinano la sparizione di club blasonati

di Redazione ITASportPress

Continuano a sparire blasonate società che hanno scritto per molti anni pagine di calcio interessanti in Italia. Quest’anno è toccato al Modena ma anche il Vicenza è messo malissimo. Ospite di ‘Tutti i Convocati’ su Radio24 Gabriele Gravina, presidente della Lega Pro e candidato alla presidenza della FIGC ha rilasciato alcune dichiarazioni sul caso Vicenza e la situazione della terza serie professionistica italiana:

FALLIMENTI –  Lega Pro, Gravina: “Dopo Modena, Vicenza, ce ne saranno altri. I fallimenti non riguardano la Lega Pro, ma riguardano il sistema e come sistema mi riferisco al fatto che se retrocedono alcune società dalla B, e puntualmente di queste società il 50% fallisce subito, altri falliscono dopo un anno, vuol dire c’è un problema di sistema, non è la Lega Pro che genera i fallimenti perché il Vicenza fallisce in lega pro perché è retrocesso, il Como fallisce in lega Pro ma è retrocesso dalla B, il Modena lo stesso, il Mantova uguale, l’Ancona è uguale, il Lanciano uguale. Fallimenti in Lega Pro, Gravina: “Modena, Vicenza e ce ne saranno altri…”
„“Allora questa realtà di dati, che io seguo con grande attenzione, ci deve far riflettere. Quando parlo di rivoluzione culturale di sistema mi riferisco a questo, è il sistema che non regge, evidentemente il sistema di mutualità tra B e C tra A,B e C non funziona, c’è qualcosa che non permette una normale gestione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy