Bari, anche il Sindaco non ci sta: “Non si può perdere la B per un algoritmo…”

Bari, anche il Sindaco non ci sta: “Non si può perdere la B per un algoritmo…”

“Possiamo aspettare per capire cosa succede”

di Redazione ITASportPress
Bari tifosi

Aria di tempesta in casa Bari dopo la decisione di valutare il criterio della media punti per stabilire le promozioni alla Serie B per il prossimo anno. Una scelta che ha, di fatto, penalizzato il Bari del patron De Laurentiis che insieme ai tifosi ha fatto sentire a gran voce le proprie ragioni.

A fare eco al presidente e agli appassionati, anche il sindaco della città Antonio Decaro che ha parlato ai microfoni del Corriere dello Sport a proposito di queste recente vicende che hanno colpito la società: “Gli investimenti importanti in riferimento alla categoria sono ben evidenti da partite della famiglia De Laurentiis, ma non è colpa di nessuno se il campionato ad un certo punto si è fermato”, ha esordito il primo cittadino. “In ogni caso, però, possiamo aspettare per capire cosa succede. Probabilmente prenderanno delle decisioni al comitato tecnico scientifico. Anticipare una soluzione per la serie C senza che si sia nemmeno parlato dei campionati più importanti mi sembra quanto meno eccessivo. Vedremo cosa accadrà per la Serie A e la Serie B e dopo anche per la Lega Pro. Se la B dovesse svanire? Sicuramente la si può perdere sul campo ma non perchè si è usato un algoritmo matematico”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy