Bari, Auteri: “Se la Ternana pensa di aver vinto il campionato si sbaglia. Palermo come umbri e Lucarelli parla a sproposito”

Il tecnico pugliese ancora in isolamento essendo positivo al Covid

di Redazione ITASportPress

Polemica tra il tecnico del Bari Gaetano Auteri, e allenatore della Ternana Cristiano Lucarelli. Il mister pugliese ne ha parlato in conferenza stampa in vista del match con la Casertana. Queste le dichiarazioni del tecnico evidenziate: “Contro la Ternana ho sbagliato io a decidere chi fare giocare ma purtroppo non essere sul campo per il Covid è stato un grave handicap. Comunque sia abbiamo avuto anche delle occasioni importanti e il pareggio lo meritavamo. Mi prendo tutte le responsabilità ma di grandi problemi non ce ne sono. Accettiamo le critiche anche se la pressione a Bari è tanta. Abbiamo la forza per recuperare il terreno. Io sto bene, sono in isolamento e non mi posso muovere. Aspetto con ansia di avere un tampone negativo e tornare a fare il mio lavoro”.

LUCARELLI – Il tecnico della Ternana ha ammesso alla vigilia della partita del San Nicola che il Bari ancora non esprime la filosofia di Auteri. La replica del tecnico pugliese non tarda ad arrivare. “Non è veritiera questa analisi.  Secondo voi con la Spal o con il Potenza non avevamo identità? Mi rispondo da solo: no. Non siamo continui, è chiaro. Giochiamo ogni tre giorni e dobbiamo alternare qualcuno. Chi vien messo dentro magari non sta benissimo. Occorre tempo. Ecco perché c’è questa discontinuità. Lucarelli non conosce i fatti e parla a sproposito. La continuità ci manca ma con il tempo miglioreremo. Nessuno può dire di aver vinto il campionato adesso e se la Ternana pensa di aver vinto sbaglia. Noi ci siamo, questo è un gruppo di grandi professionisti. Il Palermo ha qualità come la Ternana e bisogna aspettare. Calma e gesso le valutazioni non si fanno adesso”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy